Mangiare vegan nel Baden-Württemberg

Mangiare vegan nel Baden-Württemberg

È possibile mangiare vegan nel Baden-Württemberg?

I piatti tradizioni di questa regione non sono particolarmente vegan, anzi!

Sono principalmente piatti a base di carne con un utilizzo smodato di formaggi, uova e prodotti caseari in generale.

Fortunatamente ci sono delle eccezioni. Alcuni piatti tipici del Baden-Württemberg sono assolutamente vegan.

La Germania è uno dei paesi più vegan al mondo. 

Il primo supermercato al mondo completamente vegan ha aperto a Berlino pochi anni fa.

C’è molta attenzione al mondo vegan e vegetariano ed è abbastanza comune trovare opzioni vegetariane nei menu di ristoranti tradizionali.

Le opzioni vegan come al solito sono veramente molto poche.

Vediamo cosa si può mangiare di buono…

Mercato rionale nel centro di Stoccarda

Mercato rionale nel centro di Stoccarda

Markthalle, mercato coperto a Stoccarda

Markthalle, mercato coperto a Stoccarda

Vegan nel Baden-Württemberg

I piatti tipici generalmente vegan nel Baden-Württemberg sono:

  • Kartoffelsalat: una insalata di patate con cipolle, aceto ed erba cipollina. Questo è un piatto veramente tipico della zona di Stoccarda. La kartoffelsalat della Bavaria per esempio è fatta anche con la panna…decisamente non vegan.
  • Brezel: tipico pane tedesco fatto di farina, malto, acqua e lievito di birra. 
    Alcuni forni e ristorante utilizzano anche del latte nella ricetta. Occhio agli ingredienti!
  • Maultaschen: ravioli ripieni. Ovviamente la versione vegan è con le verdure e solitamente non c’è né l’uovo nella pasta né il formaggio nel ripieno.
  • Weißspargel: asparagi bianchi. Sono molto più grandi di quelli verdi italiani e molto più delicati come sapore. Nei ristoranti vengono solitamente serviti con la salsa olandese che è a base di uova. Si può sempre chiedere senza salsa.
  • Kartoffelsuppe: zuppa di patate. Dipende dalla cucina ma solitamente la ricetta base è completamente vegan e la zuppa buonissima.
  • Zwiebelsuppe: zuppa di cipolle. Come la kartoffelsuppe solitamente è vegan.
  • Sauerkraut: insalata di cavolo con semi di cumino.
  • Knödel: solitamente sono fatti di farina, pane e patate serviti con o senza brodo. In Italia sono conosciuti come canederli.

Per il fai da te Stoccarda è molto più vegan.

SCARICA LA GUIDA GRATUITA PER L'ISOLAMENTO TERMICO DEL TUO FURGONE O CAMPER

Iscriviti alla Mailing list di JustMolla.it e riceverai tanti CONTENUTI SPECIALI tra cui la guida per l'isolamento del camper.


Nei supermercati c’è sempre una sezione dedicata al vegan e molti prodotti sono naturalmente vegan.

Le patate tedesche sono un altro livello di sapore e morbidezza se paragonate a quelle italiane.

Le mele sono un frutto tipico della regione e sono coltivate ovunque.

Tra la frutta e verdura tipica c’è la zucca, gli asparagi, le fragole, le rape ed infine i cetrioli.

Il resto viene quasi tutto importato.

Kartoffelsalat al supermercato

Kartoffelsalat

Reparto vegan al supermercato

Reparto vegan al supermercato

Asparagi bianchi e verdi al mercato

Asparagi bianchi e verdi al mercato

Miglior birra al mondo

La birra tedesca è tra le migliori al mondo!

I tedeschi hanno il primato mondiale come i maggior bevitori di birra e come produttori del maggior numero di tipologie.

La maggior parte delle birre in Germania è vegan. Significa che durante la lavorazione non viene utilizzato alcun prodotto animale.

Ma la birra non è sempre vegan?

Additivi a base di prodotti animali vengono aggiunti solitamente per filtrare la birra. Per fortuna la Germania è famosa per le birre non filtrate e di conseguenza vegan.

Birre tipiche del Baden-Württemberg sono la Pils e la Weizen.

Pochissimi birrifici utilizzano l’attestato vegan sulle birre. Consigliamo una piccola ricerca su internet per essere sicuri sulla birra che si vuole ordinare.

La Pils è la birra leggera e a bassa fermentazione.

È la birra più bevuta durante l’Oktoberfest ed il Fruhlingsfest.

La Weizen è la birra di frumento molto più cremosa e tipicamente più dolce rispetto alla Pils.

La birra di frumento viene chiama Weizenbier in tedesco. La stessa birra può anche essere chiamata Weißbier, che significa letteralmente birra bianca. 

La Hefeweizen è sicuramente la birra più diffusa in questa parte della Germania.

È una bionda torbida non filtrata. Il lievito rimane quindi in sospensione ed infatti Hefe significa appunto “lievito”.

La Dunkelweizen è la versione scura della Hefeweizen (Dunkel in tedesco significa appunto scuro).

Infine una birra che difficilmente si trova altrove è la Radler che è un mix di birra e limonata. Solitamente ha un basso contenuto alcolico ed è ottima per dissetarsi.

Abbiamo incontrato anche birre…

particolari.

Per esempio la birreria Sophie’s Brauhaus nel centro di Stoccarda offre la Bananenweizen, una birra aromatizzata alla banana.

In un altro locale abbiamo assaggiato la Apfelbier, una birra a base di mela.

Hefeweizen a Killersbergpark non si batte

Hefeweizen a Killersbergpark non si batte

Getränkemärkte, il supermercato delle bevande

Getränkemärkte, il supermercato delle bevande

Pane in abbondanza

In Germania si producono più di 300 tipi di pane.

Hai capito bene..300!

I tedeschi sono particolarmente fieri di questo primato.

I Bäckerei sono letteralmente tradotti come panifici. In realtà sono il punto di riferimento per uno spuntino, per la colazione e per pasti veloci.

La maggior parte del pane è vegan perché fatto essenzialmente di farina e acqua.

Il Kartoffelbrot è il pane fatto con le patate, anche questo completamente vegan. Fortunatamente almeno nei supermercati su ogni etichetta del pane fresco sono elencati tutti gli ingredienti ed è difficile sbagliarsi.

Da provare assolutamente il pane con i semi di girasole e con la finocchiella…

in assoluto i miei preferiti.

Pane al supermercato...l'incubo degli indecisi

Pane al supermercato…l’incubo degli indecisi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *